Fenix

 
Ciò che vola sul mio corpo è uno spirito che in silenzio s'inoltra in quei meandri dove i pensieri provano a diluirsi nel sangue (e) formare altri valori E allora non dimentico che siamo quella razza legata con un filo eterno proveniente dal passato che nel futuro invade sopravvissuti cuori E se un respiro in meno stanco del pulsare inutile nel tormento inguaribile di un vuoto incolmabile vuole dirmi ancora cenere dalla cenere rinascerò (per Ester)